Latte: Allergia o intolleranza?

Latte: Allergia o intolleranza?

Allergia al latte è spesso confusa con intolleranza al lattosio. Tuttavia, questi meccanismi sono completamente diversi con risposte diverse.

Le persone con intolleranza al lattosio non digeriscono il lattosio correttamente perché manca un enzima noto come lattasi.

In caso di allergia al latte vaccino, potenzialmente molto più pericoloso, tuttavia, il sistema immunitario del corpo attacca le proteine ​​del latte con i propri anticorpi IgE.

Secondo le statistiche, circa due o tre % dei bambini in Europa soffre di una allergia al latte genuino.

Meno adulti sono diagnosticati con la malattia. La formazione dei cosiddetti linfociti Th2 viene avviato in questi pazienti.

Linfociti Th2 contribuiscono in grande misura alla produzione di anticorpi IgE alle proteine ​​del latte. Quindi, le persone sviluppano una reazione allergica al latte.

Tale allergia può causare gonfiore della bocca e delle mucose, dissenteria, esacerbazione di neurodermite, e in rari casi anche uno shock allergico. Indagine diagnostica precisa aiuta a distinguere tra allergia e intolleranza ed evitare diete scorrette che, in determinate circostanze, possono causare malnutrizione.

La mancanza di carico di ferro si trasforma in proteine allergene del latte 

Uno dei più importanti allergeni latte, il cosiddetto beta-lattoglobulina, appartiene alla famiglia delle proteine ​​di lipocaline.

Lipocalins possiedono tasche molecolari che sono in grado di accogliere complessi di ferro. Il ferro è legato alla proteina dai cosiddetti siderofori.

Il primo autore Franziska Roth-Walter e i suoi colleghi ora mostrano che una proteina del latte “vuoto”, uno senza ferro e siderofori, aiuta ad attivare i linfociti Th2. Di conseguenza, la produzione di anticorpi IgE contro la proteina del latte è stimolata.

Il paziente viene sensibilizzato e può sviluppare una reazione allergica al latte.

Roth-Walter, che lavora presso il dipartimento di Medicina comparata presso l’Istituto di ricerca Messerli dice: “La conoscenza della struttura molecolare di allergeni ha contribuito molto significativo alla nostra conclusione su allergia al latte. Questo è di enorme rilevanza pratica.”.

Indagare la differenza tra latte biologico e convenzionale

Come passo successivo gli scienziati vogliono scoprire, ciò che contribuisce al carico di ferro di proteine ​​del latte. L’investigatore capo Erika Jensen-Jarolim, spiega: “Una delle domande più scottanti a cui vogliamo rispondere è:

Perché queste proteine ​​del latte caricati in maggiore o minor misura con il ferro in modo da mantenere e di alimentazione delle vacche può essere un fattore coinvolto in questo fenomeno?

Aumento di Ferro può dipendere dal fatto che il latte è prodotto biologico o convenzionale.

Related Post

thumbnail
hover

RIVITALIZZAZIONE e RESURFACING della PELLE

GENESIS Cutera: Rivitalizzazione per ogni tipo di pelle

thumbnail
hover

Allergia alimentare

  Allergia alimentare: L’allergia alimentare  varia per sede e  intensità,  coinvolge  tipicamente  l’apparato  gastroi...

thumbnail
hover

Allergie alimentari geografiche

Allergie alimentari geografiche Esistono allergie alimentari geografiche più frequenti in determinate aree, altre che risultano più comuni...